...
Email

The form has been submitted successfully!
There has been some error while submitting the form. Please verify all form fields again.
murales lisbona

Murales più belli del mondo

Uno dei murales più belli del mondo si trova a Lisbona.

L’arte urbana non è sempre ben considerata, o addirittura riconosciuta come arte. Ma negli ultimi anni questo è molto cambiato. In più occasioni la città ha aperto le porte a mostre e spettacoli di street art di vari artisti. Inoltre, puoi trovare i pezzi più sorprendenti dove meno te lo aspetti.

In quasi tutti i quartieri di Lisbona c’è un muro ricoperto di opere d’arte fantastiche.

La community digitale di Street Art Cities ha pubblicato ancora una volta la classifica mondiale con i 100 migliori murales di arte urbana del 2022 in 92 città e 30 paesi diversi.

Il Portogallo compare nella lista dei murales più belli del mondo, con l’opera “Il linguaggio dei fiori” dell’artista Jacqueline de Montaigne. “The Language of Flowers” è un immagine alta 14 metri che celebra la pratica vittoriana della floriografia. Una sorta di comunicazione criptica che esprime significati nascosti sotto forma di fiori.

È stato promosso da Because Art Matters e ha avuto il sostegno della Galleria d’Arte Urbana del Comune di Lisbona.

La rappresentazione, secondo l’artista Jacqueline de Montaigne spiega il significato di vari tipi di fiori. La Dahlia rappresenta l’impegno; l’amore eterno dell’orchidea; Rosa è amore; le Camelie evocano nostalgia.

Questa opera d’arte può essere vista vicino a Rua de São Bento, a Lisbona, ed è nominata per i Best Street Art Awards 2022 – la votazione è in corso e terminerà il 31 gennaio.

In diversi punti della città si possono trovare murales degni di essere guardati, nonostante non tutti abbiano ricevuto una nomination per qualche premio.

Per questo motivo, ci sono alcune guide turistiche, che includono tra i loro itinerari, il “murales tour”.

Il Portogallo insegna a guardare con attenzione, anche le cose che normalmente non vengono tenute in considerazione.

Vivere e Lavorare a Lisbona
Torna in alto