...
Email

The form has been submitted successfully!
There has been some error while submitting the form. Please verify all form fields again.
cosa vedere a lisbona

Cosa vedere a Lisbona e dintorni (2ª parte)

Cosa vedere a Lisbona e dintorni, non è una scelta facile, e spesso è tutto in funzione dell tempo a disposizione. Ci sono talmente tante cose, che pochi giorni, potrebbero non bastare. Il web e youtube, sono pieni di articoli e video che suggeriscono itinerari diversi: cosa vedere a Lisbona in 2 giorni, 3 giorni, 4 giorni, ecc. potrebbero darti qualche spunto, noi vogliamo solo darti un elenco di quello che merita maggiore attenzione, tua la scelta.

Fundação José Saramago

Gli amanti della letteratura e i fan di uno dei più grandi autori in lingua portoghese dovrebbero includere una visita alla Fondazione José Saramago nel loro itinerario delle cose da vedere a Lisbona. L’edificio, noto anche come A Casa dos Bicos, è vicino a Praça do Comércio, e conserva al suo interno oggetti personali, testi, audio e il Premio Nobel ricevuto dall’autore.

Bairro Alto

Le strade acciottolate sono tranquille di giorno e assolutamente animate di notte. Bairro Alto è sicuramente il quartiere più bohémien di Lisbona, con bar, ristoranti e tanta gente che si gode la vita notturna di Lisbona.

Alfama

Le piste strette e colorate, le finestre con i panni stesi, la conversazione tra vicini e le viste con alcuni dei panorami più belli di Lisbona sono solo alcuni dei motivi che rendono il quartiere dell’Alfama uno dei quartieri che più ha l’essenza della capitale portoghese. Ma c’è di più, ad Alfama si trovano alcune delle attrazioni turistiche più visitate di Lisbona, come Castelo de São Jorge, Mirante de Santa Luzia e Catedral da Sé. Per non parlare delle tante deliziose tascas (ristoranti più piccoli e semplici con piatti assolutamente deliziosi) e delle case di Fado.

Baixa de Lisboa

È come se fosse il centro di Lisbona, dove si trovano le piazze principali della città (Praça do Comércio, Rossio e Figueira), negozi, ristoranti, marciapiedi e diverse delle attrazioni della capitale portoghese, come l’Elevador Santa Justa e l’Arco di Rua Augusta. Baixa è probabilmente la regione in cui viaggerai di più durante un viaggio a Lisbona.

Chiado

Tra Bairro Alto, Baixa Lisboeta e Cais do Sodré, il Chiado emerge come un grande centro commerciale a cielo aperto. Lì puoi trovare la libreria Bertrand, che si dice sia la più antica del mondo, il caffè A Brasileira (quello con la statua di Fernando Pessoa davanti), oltre a diversi ristoranti, enoteche e Armazém do Chiado, un piccolo centro commerciale.

Cais do Sodré

Sulle rive del fiume Tago, Cais do Sodré offre un’ampia passeggiata con bar e buoni posti per contemplare la sera di Lisbona, come il Quiosque Ribeira das Naus. È da lì che partono i treni per le spiagge di Cascais e anche dove si trova il Mercado da Ribeira (TimeOut Market), una grande e moderna food court dove si trovano piccoli ristoranti con rivisitazioni di piatti portoghesi e della cucina mondiale. Di notte, è qui che la maggior parte della gente di Lisbona si reca alla ricerca di vivaci locali e bar.

Parque das Nações

Ex distretto industriale, il Parque das Nações è stato completamente modernizzato per ospitare l’Esposizione Universale del 1998. Oggi ospita alcune delle principali attrazioni di Lisbona, come l’Oceanarium, il Pavilhão do Conhecimento, la funivia e il centro commerciale Vasco da Gama, uno dei i più grandi centri commerciali della capitale portoghese.

Príncipe Real

Su una delle colline di Lisbona, Príncipe Real è uno dei posti giusti per chi ama bar e ristoranti con cibo di qualità e un ambiente elegante. È anche in questo quartiere che ci sono buoni negozi di design, abbigliamento e decorazioni. Indubbiamente, uno dei quartieri più cool di Lisbona.

Miradouro Portas do Sol

Lisbona è la città dei sette colli. E puoi immaginare che, con un’architettura così colorata e bella, una luce tutta sua e il Tago sempre sullo sfondo, i panorami da questi punti alti della città siano davvero un’attrazione a sé stante. Il Miradouro Portas do Sol è uno di questi punti panoramici, da dove si ha una delle viste più belle sui tetti arancioni del quartiere Alfama.

Miradouro Santa Luzia

Un altro punto con una buona vista su Alfama è il trafficato Miradouro Santa Luzia, con giardini e pergolati che formano uno splendido scenario del tardo pomeriggio. È normale che musicisti e artisti si riuniscano lì, il che rende l’esperienza ancora più speciale.

Miradouro Senhora do Monte

È il punto di vista di Lisbona che ha una delle viste più alte e complete di tutte. Poche attrazioni sono escluse dal paesaggio che si può vedere dal Miradouro da Senhora do Monte.

Miradouro da Graça

Un altro belvedere amato da turisti e gente del posto, soprattutto nel tardo pomeriggio, è il Miradouro da Graça. C’è anche una chiesa bella e affascinante. Non c’è da stupirsi che sia uno dei luoghi preferiti di Lisbona per le coppie innamorate.

Miradouro de São Pedro de Alcântara

Tra Bairro Alto e Príncipe Real, una lunga spianata offre una buona visuale da una diversa angolazione della città, quella che permette di ammirare le bellezze del Castelo São Jorge e della Baixa proprio sopra di essa. È il Miradouro São Pedro de Alcântara, dove si riuniscono anche gli artigiani e ci sono chioschi con tavolini.

Rua Augusta

Rua Augusta è la strada pedonale centrale di Lisbona, dove si trovano negozi di marchi internazionali e alcuni franchising autenticamente portoghesi, come “Mundo Fantástico da Sardinha Portuguesa”, specializzato in frutti di mare in scatola. Anche le strade parallele offrono buone possibilità di shopping, come Rua do Ouro e Rua da Prata.

Rua Garret

La strada più famosa del quartiere Chiado è anche un buon posto per lo shopping. In Rua Garret ci sono negozi alla moda, Livraria Bertrand, considerato uno dei più antichi del mondo, oltre a caffè tradizionali, come il centenario A Brasileira.

Sintra

Una delle mete più classiche per le gite di un giorno da Lisbona è Sintra, un villaggio dall’atmosfera montana a circa 30 minuti di treno dalla capitale portoghese. Eletta patrimonio mondiale dall’Unesco, la destinazione incanta i suoi visitatori con un gran numero di palazzi, castelli, monumenti, un centro accogliente e buoni ristoranti, oltre a dolci che si possono trovare solo lì, come i travesseiros de Sintra.

Cascais

Le spiagge di Cascais, a 40 minuti di treno dalla stazione di Cais do Sodré, a Lisbona, sono un’ottima scelta per le giornate più calde in Portogallo. Una giornata può essere divisa tra il vivace e colorato centro storico, i buoni ristoranti di pesce e altre specialità e la vita di mare in alcune delle tante spiagge tra Cascais ed Estoril, la città accanto.

A Cascais si trova anche la famosa Boca do Inferno, una grotta rocciosa a cielo aperto. Alla fine della giornata, chi è ancora dell’umore giusto può prendere un autobus da Cascais a Cabo da Roca, il punto più occidentale dell’Europa continentale.

Óbidos

Il borgo medievale di Óbidos, a poco più di un’ora di autobus da Lisbona, è uno dei gioielli del Portogallo. Le casette del villaggio sono colorate, con fiori alle finestre. Il castello di origine romana risale al XIV secolo e, dalle sue estese mura, che circondano parte della città, si aprono splendidi panorami della regione. Ci sono diverse librerie e negozi di artigianato lungo i vicoli centrali, oltre a buoni ristoranti.

Fátima

A 130 chilometri da Lisbona si trova Fatima, il principale centro di pellegrinaggio cristiano in Portogallo. Per conoscere il santuario e i suoi dintorni non ci vuole più di un giorno. Chi vuole partecipare alla Fiaccolata, che si svolge tutte le sere nei mesi più caldi dell’anno, deve però rimanere in città.

Vivere e Lavorare a Lisbona
Torna in alto